Easter fashion pill

Eccomi! Vi do questa breve pillolina fashion prima di terminare i prossimi articoli, oltre al fatto di avere un po’ di tregua dai turni di notte ripresi dopo quasi tre mesi passati a Venezia per il corso di formazione avanzata in Arte.. Fortunatamente a Pasqua sono stata a casa e quale ottima occasione per provare a mixare un po’ d’abiti e outfit vari, visti gli ultimi acquisti pazzi fatti tra Venezia e Trieste. Da tempo volevo indossare questi pantaloni larghi di Zara, di quelli che vanno di moda ora, a strisce bianche e nere, chiusi da una cintura nello stesso tessuto di poliestere. Abbinarli è stata un pochino dura, poiché non avevo tante maglie corte da abbinarci e, alla fine, ho ripiegato sulla blusa beige con le maniche a campana bordate da finta pelliccetta. Anch’essa sempre di Zara, comprata lo scorso autunno e ovviamente non ancora indossata, ma dato che domenica non faceva tutto questo caldo mi son detta: “ma sì, proviamo!”. – È piaciuto? – direte voi  Le chiocce di famiglia hanno espresso pareri divertenti e diversi, ma si sa, i gusti sono gusti. Qui in ordine:

Mamma: “Stai benissimo, che eleganza!”
Sorella: “Bella, ma quella pelliccia sulle maniche fa molto signora sopra i cinquanta”
Zie: “Che belle quelle maniche con la pelliccia!” (eh, infatti sono signore over 50, sister alla fine ci ha preso!:))
Cugina: “Quei pantaloni fanno molto ombrellone da spiaggia!” Aahahah, si non ha tutti i torti. Aggiungerei anche gelataio, però sono comodissimi!
Nonne: “Bellissima!” (ma loro sono di parte <3)

Le scarpe passpartout, come le chiamo io, sono delle stringate della collezione Primadonna Collection, che ultimamente uso molto spesso, poichè la vecchiaia avanza e la schiena si indolenzisce.

Vi lascio una fotina nella mia espressione più sonnorifera che ci sia (mi sono svegliata solo nel pomeriggio), questa volta niente pinK, ogni tanto é bello essere un po’ più sobri del solito 🙂 .

MP

On Sunday, Easter time, I took the chance to play and mix with my clothes and outfits, in order to take a breath from my resumed night-shits at work. So, I bought a new pair of Zara trousers, made of a very light fabric (polyester). They have been brought back to the current trend, with the main characteristic of being large and cosy. I chose the black and white striped ones, and I agree, I felt very comfy and elegant in them. I matched them with a beige Zara top too, with a faux fur sewn on the sleeves’ hems. Despite the funny comments of the family’s women, I felt very good. My sister told me the top was a bit more appropriate for a mature lady, while my cousin said I lool like a beach umbrella. Actually she was right, but it is so me! 🙂

My passpartout shoes – as I use to call them – were a black PrimaDonna Collection brogues-like, which I love because they help with my back and feet since I am getting older.

Here is the pic, with no pinK this time, just sober colors (what a miracle) and my sleepy face.

MP

Tags: outfit,

Related Articles

#Monday
the #Monday #Brand
The Daily Out_Fit

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *