Dodici attività da svolgere a casa per combattere la noia

N.B. Questo post è un riadattamento del mio pezzo su WeekendNotes : https://www.weekendnotes.com/enjoy-a-rainy-weekend-at-home/

Di questi tempi uscire non è consentito, ma stare a casa può diventare fucina di tante attività meravigliose per potenziare e sviluppare una moltitudine di competenze e capacità personali che, molto probabilmente, abbiamo accantonato durante questi anni. Quindi, pensando alle mie passioni e hobby, o a ciò che nel passato riuscivo a fare senza tanti intoppi, vi propongo una serie di cose da fare durante un periodo forzato di isolamento.

1 Suonare uno strumento musicale

Se avete qualche strumento abbandonato e impolverato in un angolo della casa da anni, provate a riprenderlo in mano e a strimpellarlo nuovamente. Non vi preoccupate se siete arrugginiti, cercate di impegnarvi a suonarlo per un’oretta e vedrete che sarete più felici e orgogliosi delle vostre riacquistate capacità musicali. Personalmente, io nelle giornate di estrema noia mi diletto con il mio adorato pianoforte, scordato, ma sempre in attesa di sprigionare le sue bellissime note. Questo esercizio, oltre a regalare un momento di relax, è molto utile anche per aumentare la propria autostima.

2 Risolvere puzzle e allenare la mente

Cogliete l’attimo e tornate ai puzzle che avete lasciato sul tavolo o in qualche zona remota della vostra cantina o soffitta e cercate di portarli a termine. Se siete fortunati e ne possedete uno da cinquemila pezzi, esercitatevi a incrementare doti quali pazienza, riflessione, concentrazione e l’attenzione per i dettagli. Pertanto, ciò è davvero d’aiuto quando ci si deve focalizzare su diverse sfumature di colori per risolvere aree particolari del gioco.

3 Giochi da tavolo

Parlando di simili giochi intellettuali da tavolo, perché non spendere un paio d’ore in famiglia a giocare a dama o scacchi? In silenzio. Con il televisore spento. Questi giochi vi aiuteranno a far fluire al meglio le energie mentali e le relazioni familiari, invece di stare davanti al computer o alla playstation per tutto il giorno. Credo che queste abitudini siano un ottimo e intramontabile passatempo che non dobbiamo assolutamente dimenticare!

Dato che supermercati e edicole sono aperti, perché non fare scorta di Settimana Enigmistica e quaderni da colorare? Terrete la mente accesa e lucida e colorare vi rilasserà, allontanando I brutti effetti dello stress. Trovate anche un sacco di album da colorare anche su Amazon.

4 Scrapbooking


L’arte dello scrapbooking si è diffusa anche noi, dopo essere stata inventata nei paesi anglosassoni. Oltre alle classi in aula, ve ne sono molte anche online, attraverso il diffondersi di piattaforme e webinar che permettono un’interazione pure a distanza tra insegnante ed allievi. E poiché Pasqua è alle porte, approfittate di questa quarantena per creare le vostre personalissime creazioni.

5 Creare con le perline

Su Instagram e poi, direttamente, su siti di hobbistica come Etsy, vi sono molte persone che creano e vendono le loro opere di perline: gioielli, accessori e decorazioni.  Quindi, se siete avvezzi a questo tipo di attività, prendetevi per tempo e iniziate a dar forma alle vostre realizzazioni, in vista delle festività annuali e, perché no, magari potreste anche partecipare a uno dei tanti mercatini organizzati a fine anno in vista del Natale. Si può essere produttivi anche stando a casa!

6 Meditare

La meditazione può essere considerata un’opzione intensamente rilassante. Qualora ci si trovi più a proprio agio nello Yoga, nel Pilates o nelle pratiche di Buddismo e così via, provate a disconnettervi dalla realtà e trovare voi stessi. Semplicemente godetevi il silenzio (e in questo periodo ce n’è tanto) e disintossicate la vostra mente dalla tecnologia e dall’inquinamento acustico (niente musica ad alti volumi!).
Corpo e mente ve ne saranno grati per questa straordinaria esperienza.
Se volete degli utili consigli su come allenarvi a casa, seguite il sito di mypersonaltrainer.it

7 Cambio armadio e stile

Riorganizzare il nostro armadio secondo l’ordine di colori e tessuti può sembrare sciocco ma è davvero rasserenante, oltre ad essere un modo molto preciso per testare la nostra consapevolezza fashion e, soprattutto, le nostre capacità organizzative. Ordinate e pulite anche scarpe e borse!

Scoprirete mucchi di vestiti e scarpe che non usate più (o che non avete mai usato) e che potreste vendere al mercato delle pulci e donare i proventi a qualche associazione di beneficenza. Così, il vostro armadio e il conseguente surplus si trasformeranno in una causa utile alla collettività.

8 Leggere, leggere, leggere

Tutti noi abbiamo quella pila di libri sul comodino da leggere. O scaffali e scaffali di riviste, cataloghi e romanzi da cui badiamo bene ad avvicinarci. Allora, prima che le tarme inizino a fare scorpacciate di queste carte preziose, datevi una mossa, spolverate le copertine e cominciate a nutrire la vostra fantasia di parole. Imparate e acquisite nuovi vocaboli per elaborare nuove costruzioni verbali, così da diventare abili nell’eloquio, nella scrittura e nella comunicazione delle relazioni personali.

9 Dipingere

Dipingete emozioni e sentimenti su tele e colorate il vostro ambiente con tempere e pennellate. Chi lo sa, magari un giorno i vostri lavori faranno parte di una mostra: di sicuro, per adesso questa attività vi terrà alla lontana dal cibo stipato nella vostra credenza. Oltre a liberarvi dalla negatività accumulatasi nei giorni più bui e complicati.

10 Scrivere

Se siete invece bravi con la scrittura, è il momento giusto per ricominciare a scrivere: per un blog, una testata online da contributor, nel vostro diario o delle poesie, magari semplicemente riportare dei vecchi appunti in bella copia. Vi allenerete così a ripescare termini e vocaboli della nostra lingua probabilmente chiusi nel dimenticatoio della nostra memoria e sono certa vi stupirete di voi stessi!

11 Imparare online

Per chi invece avesse intenzione di approfondire determinati argomenti di qualsiasi genere, lo potete fare cercando nel sito di TED.com conferenze specifiche divise per temi e condotte dai massimi esperti del settore di riferimento. Questi eventi online sono tenuti in lingua inglese, ma si possono inserire i sottotitoli in inglese o nella lingua desiderata. Così si trae un doppio beneficio: si approfondiscono degli aspetti culturali e conoscenza personale e si ripassa indirettamente una lingua straniera.

12 Cucinare

Imparate a cucinare! Se non siete già cuoche provette, questa è la volta buona per mettersi ai fornelli e fare tanta pratica attraverso le migliaia di ricette che si scovano online (vedi giallozafferano), nei programmi televisivi e nei ricettari delle nonne o nelle riviste di cucina mai aperte. Io inizio sempre dalle torte, dolci o salate, dall’esecuzione facile. E se si bruciano o non si cuociono perfettamente, non importa! Fate pratica, così la prossima volta che ci si potrà incontrare tutti insieme, potete dare sfoggio delle vostre nuove attitudini culinarie.

Divertitevi!

MP








Related Articles

Museo Vigneti Pittaro

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *