Combo Milano

>English Version: https://www.weekendnotes.com/combo-milano-milan/<

Combo, more than an hostel (più di un ostello), recita lo slogan. Ed è proprio così. Io ho scelto questa soluzione già un paio di volte e l’ho adorato fin da subito per la posizione, i colori, l’organizzazione, il ristorantino davvero chic, la gentilezza dello staff, la mostra che ho visitato all’interno dei suoi spazi e per il bel clima di socialità.

Combo a Milano è ricavato da una casa di ringhiera e si trova sui Navigli, in via Ripa di Porta Ticinese, a cinque minuti a piedi dalla Stazione di Porta Genova, comodissimo per raggiungere la zona di Via Tortona dove si trovano gli edifici del Mudec, dell’Armani Silos, il Base, lo strategico Esselunga e molti altri show-room dell’area.

Terrazza

Rispetto ad altri ostelli, Combo è molto curato; i dettagli che mi hanno colpito di più sono stati proprio i colori degli arredi, in particolare quelli delle sedie e dei divani posti in terrazza e nel ristorante, oltre ad ambienti soft, dalla luce calda, molto riscaldati e con luci al neon alle pareti, come quelle della lounge room. Una scelta questa che non può che aumentare il comfort percepito dal cliente e che facilita di certo la convivialità e l’interazione interpersonale con i coinquilini del momento.

Lounge Room

L’organizzazione della struttura è scorrevole, i check-in e out sono veloci, cordiali, attenti al cliente (mentre si aspetta alla reception si può sorseggiare un bicchiere d’acqua al limone dall’erogatore posto sul bancone), l’accesso alle camere è ben protetto e situato subito all’ingresso, gli spazi comuni sono nuovi, funzionali e spaziosi. Le camere sono un po’ strette ma se l’ospite è dotato di organizzazione personale, flessibilità e buon senso, non gli sarà difficile adattarvisi. Lo staff è gentilissimo, sempre sorridente e cordiale, non sembra mai perdere la pazienza, anzi, si respira allegria e si denota un certo gioco di squadra tra il gruppo lavorativo.

Le originali e colorate sedie da Combo

Se volete cenare e non volete uscire la sera vi consiglio di fermarvi al ristorantino: i piatti proposti sono molto originali ed ottimi e il venerdì sera, giorno in cui sono di solito presente, vi è sempre un buon DJ set, oltre alla solita folla di persone che anima la movida milanese. Non perdetevi il risotto alla rapa rossa con crema di latte e acciughe, davvero squisito, non essendo poi io particolarmente amante di questo tipo di pesce. Il locale assomiglia ad una serra, con un albero in un angolo e un secondo posto in mezzo alla sala e il tetto a vetro che lascia entrare la sempre più ricercata luminosità. Inoltre, il contrasto tra i colori vivaci e quelli sobri dei restanti tavoli e sedie rende la combinazione d’arredo davvero raffinata.

Risotto alla rapa rossa con crema di latte e acciughe

Se poi il sabato mattina vi alzate presto come me, potrete godere di una maggiore tranquillità e gustarvi la colazione immersi nel silenzio e nella tranquillità dell’ambiente. Non so perché ma della prima colazione a Combo amo il cappuccino e lo yogurt; trovo che questi due elementi non debbano mai mancare nel primo pasto della giornata. Pertanto, è sempre un piacere tornarci!

Il Ristorante di Combo

Ma lo spazio di questo ostello si estende anche al di fuori, con un meraviglioso giardino e un secondo spazio all’aperto, l’ideale per prendere una boccata d’aria e darsi magari a riflessioni sull’ultima mostra appena vista in loco. Eh sì, qui è infatti possibile affittare degli spazi e organizzare mostre. Infatti, ho appena visitato Home for Uncertain Times 2035, allestita dagli studenti del Master in Product Service System Design del Politecnico di Milano e ne sono rimasta a dir poco entusiasta.

La mostra degli studneti del PSSD

Insomma, questo dimostra che in una casa ristrutturata e recuperata a dovere si può avere davvero tutto e sentirsi parte inclusivi di una comunità globale. Le conoscenze che si instaurano qui sono davvero uniche e le interazioni sociali che si creano diventano così delle opportunità per la propria crescita personale (come lo sviluppo e la pratica delle soft skills, data la convivenza con altri individui) e professionale.

Provare per credere!

COMBO Milano,
Ripa di Porta Ticinese, 83
20143 – Milano

MP

Related Articles

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *